Convegno SconfinataMente
Sofferenze psichiche: dallo psicofarmaco
alla scienza dell’auto-cura psichica

18-19 SETTEMBRE 2020 / GORIZIA / TEATRO COMUNALE VERDI

Sofferenze psichiche: dallo psicofarmaco alla scienza dell’auto-cura psichica individuale e collettiva

Associazione A.M.A. Linea di Sconfine OdV organizza il convegno SconfinataMente

Verso un approccio olistico alla salute e al Bene-essere


Convegno in due giornate presso il Teatro comunale Verdi di Gorizia. Il programma prevede:

Revisione critica dell’approccio riduzionista diagnostico-prescrittivo nella cura delle sofferenze psichiche; in integrazione con i Servizi Sanitari che si occupano di salute mentale e con riferimenti a “SOS Cervello” - Campagna di psicofarmaco-vigilanza e ri-Animazione sociale
Evidenze scientifiche del paradigma medico di tipo olistico nella cura delle sofferenze psichiche
Relazioni di esperienze olistiche nella cura delle sofferenze psichiche, in ambito istituzionale e non; verrà anche considerata l’importanza dell’auto-mutuo-aiuto in varie iniziative di gruppo
Momenti esperienziali con la presentazione di diverse pratiche olistiche.

Parteciperanno al Convegno, come relatori e conduttori, professionisti ed operatori riconosciuti ed accreditati in ambito nazionale.

Il Convegno è rivolto a figure sanitarie con obbligo di crediti formativi ECM (16 crediti gratuiti per 100 professionisti della sanità)*, ma nel contempo è aperto all’associazionismo, alla cooperazione sociale e a tutti gli interessati. È necessaria la pre-iscrizione.

* Il Provider Motus Animi S.a.s., sulla base delle normative vigenti, ha assegnato all’evento n. 16 Crediti Formativi ECM. Codice di riferimento evento RES n. 2112-301370 - accreditato per n. 100 partecipanti.

VENERDÌ 18 E SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Ore 9.00-19.00
presso il Teatro Comunale Verdi
Via Giuseppe Garibaldi, 2A - 34170 GORIZIA



Programma interventi


VENERDÌ 18 SETTEMBRE 2020


8.30-9.00
 - Registrazione partecipanti

9.00-9.15 - Saluto delle Autorità


9.15-9.30 - Marco Bertali psichiatra, presidente dell’Associazione AMA-Linea di Sconfine, co-vicepresidente AMeC, referente della campagna di psicofarmaco-vigilanza “SOS Cervello” - Introduzione al Convegno: “Per una Psichiatria sconfinata”


9.30-10.00
 - Elisabetta Pascolo Fabrici psichiatra, direttore ff del Dipartimento di Salute Mentale ASUGI - Trieste, docente Università degli Studi di Trieste. Paola Zanus psichiatra, direttore del Centro di Salute Mentale Alto Isontino - Gorizia

“Per una Salute Mentale di comunità”

10.00-10.30 - Stefano Visintin direttore S.C Farmacia Unica Aziendale ASUGI - Gorizia: “Uno sguardo riflessivo sul consumo di psicofarmaci”

10.30-11.00 - Adriana Fasiolo medico di medicina generale - Gorizia: “Distretto e medici di medicina generale negli interventi a favore di persone con sofferenze psichiche”

11.00-11.15 - Pausa


11.15-11.45 - Maurizio Cannarozzo medico del lavoro, psicoterapeuta, co-vicepresidente AMeC Trieste: “Il disagio psichico: la medicalizzazione e il ruolo delle psicoterapie, delle terapie complementari e sociali”

11.45-12.45 - Giuseppe Tibaldi psichiatra, psicoterapeuta, direttore Unità Salute Mentale Area Nord Modena, coordinatore rete italiana IIPDW: “Il gioco vale la candela? I rischi del largo utilizzo a lungo termine di psicofarmaci e le migliori strategie per sospenderli”

12.45-13.00 - I relatori rispondono
13.00-14.30 - Pausa pranzo


14.30-15.30 - Fabio Sinibaldi psicologo, psicoterapeuta, fondatore di Real Way of Life, SIPNEI - Pavia: “Psico-neuro-endocrino-immunologia: il paradigma scientifico della cura integrata”
Momento esperienziale - “Integrare mente e corpo: alcune modalità efficaci per mettere la teoria in pratica”

15.30-16.30 - Daniel Lumera docente, scrittore, ideatore del Metodo My Life Design®, Presidente della International School of Forgiveness: “Evolvere dal dolore: un cammino di consapevolezza, dagli antichi saperi alle scienze moderne”
Momento esperienziale - “L’ascolto di Sé”

16.30-16.45 - Pausa


16.45-17.45 - Tullio Giraldi biologo, psicologo, già ordinario di Farmacologia Università di Trieste: “Infelici, tristi o depressi? La trappola degli anti-depressivi”
Momento esperienziale - “Meditazione Zen”

17.45-18.45 - Pierluigi Lattuada medico, psicologo, psicoterapeuta, direttore della Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale - Milano: “Oltre la mente, per un benessere integrale: la via dell’Anima”
Momento esperienziale - “Il Corpo del Sogno”

18.45-19.00 - I relatori rispondono

19.15-19.45 - Canti devozionali di varie tradizioni spirituali con Vanna Viezzoli (voce solista e harmonium), Flavio Ceschia (percussioni) e Claudio Raini (flauto).


SABATO 19 SETTEMBRE 2020


9.00-9.30 - Daniele Ungaro, Ph.D. in scienze sociali e politiche, ordinario di Sociologia politica Università di Teramo, Scuola di Formazione Gemino - Gorizia: “Dalle dipendenze all’autonomia e alla realizzazione di sé: aspetti sociologici”

9.30-10.30 - Mario Betti psichiatra, psicoterapeuta, responsabile dell’Unità funzionale di Salute Mentale Adulti Valle del Serchio-AUSL 2 - Lucca: “La via olistica nelle psicopatologie: un’esperienza istituzionale”
Momento esperienziale - “Entomia: movimento psico-corporeo neo-sciamanico per la salute”

10.30-11.00 - Ilaria Bregant, psicologa, psicoterapeuta - Consorzio Il Mosaico, Ilaria Bastiani, Cooperativa sociale La Collina, Daniela Careddu, presidente Associazione ATSAM, Eleonora Santillo, referente gruppi AMA Associazione AMA-LdS: “Cooperazione sociale, associazionismo e auto-mutuo-aiuto: la relazione come ‘farmaco naturale’e laboratorio di significati”

11.00-11.15 - Pausa


11.15-12.15 - Gioacchino Pagliaro psicologo, psicoterapeuta, Direttore U.O.C. di Psicologia Clinica Ospedaliera dell’AUSL di Bologna, Presidente dell’Associazione Scientifica Attivismo Quantico Europeo: “La concezione quantistica, olistica e spirituale della salute e del bene-essere”
Momento esperienziale - “Acquietare la mente”


12.15-13.00 - Marisa Martinelli psicologa, psicoterapeuta, presidente del Centro Studi Internazionale VIC, SIPNEI - Montegrotto (PD): “La forza curativa delle immagini e dell’immaginario”
Momento esperienziale - “Il potere delle immagini di orientarci nello sconosciuto”

13.00-13.15 - I relatori rispondono
13.15-14.30 - Pausa pranzo


14.30-15.15 - Giandomenico Bagatin psicologo, psicoterapeuta, vicepresidente Ordine degli Psicologi del FVG - Trieste: “Dallo stare bene al vivere pienamente: oltre l’illusione della cura”
Momento esperienziale - “Connettersi al fiume della vita”

15.15-16.15 - Ginetta Pacella psicologa, psicoterapeuta, coordinatrice Scuola formazione SAT Claudio Naranjo: “La sofferenza come strumento di trasformazione”
Momento esperienziale - “È possibile la compassione per se stessi?”

16.15-16.30 - Pausa


16.30-17.15 - Elisabetta Damianis sociologa, Scuola di Formazione Gemino - Gorizia: “L’espressione creativo-artistica come via formativa e realizzativa”
Momento esperienziale - “Movimento autentico”

17.15-18.00 - Donatella De Colle psicologa, psicoterapeuta, musicoterapeuta - Trieste: “Musica e Canto: potenziali della e nella relazione di cura”
Momento esperienziale - Ritmi e suoni del cuore”

18.00-18.15 - I relatori rispondono


18.15-18.30 - Marco Bertali Conclusione del Convegno: “Da SOS Cervello alla fioritura di Anima”
Momento esperienziale - La piccola Invocazione”

18.30-19.00 - Questionario ECM.


INGRESSO GRATUITO CON PRE-ISCRIZIONE OBBLIGATORIA FINO A ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI.

I posti sono limitati, dei quali 100 con crediti ECM. È necessaria la pre-iscrizione fino a esaurimento dei posti disponibili. Verrai contattato via email per confermare la disponibilità del tuo posto. La prenotazione è valida per 1 sola persona alla volta. Per prenotare più posti, compila il modulo anche per le altre persone.

PER INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE: Ahau Eventi Olistici / cell. e WhatsApp 347 4457815 / sconfinatamente.go2020@gmail.com

* I tuoi dati saranno trattati secondo quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679. Li utilizzeremo esclusivamente per registrare la conferma della tua partecipazione a questo evento. 



Il convegno SconfinataMente fa parte del progetto SconfinataMente - per una guarigione dalla psicofarmaco-dipendenza di massa, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi dell’art. 72 del D.Lgs. 117/2017 – Codice del Terzo Settore e realizzato

con il patrocinio di
Comune di Gorizia
Azienda Sanitaria ASUGI
Dipartimento di Salute Mentale ASUGI
Società Italiana di Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia
Associazione Italiana di Psicologia Transpersonale

in collaborazione con
Centro di Salute Mentale Alto Isontino
Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale (sez. isontina)
Associazione Territoriale per la Salute Mentale (partner)
Associazione Medicina e complessità
Gemino Gemino
Consorzio Il Mosaico
Cooperativa sociale La Collina
Ahau Eventi Olistici.

Pre-iscrizioni: Ahau Eventi Olisticicell. 347 4457815 / email sconfinatamente.go2020@gmail.com
Informazioni: Ass. AMA Linea di Sconfine - Cristina Tonut / cell. 339 2434242 / email amalineadisconfine@gmail.com
Segreteria Scientifica: Marco Bertali / cell. 333 4857158
Promuove
: Ahau Eventi Olistici / www.ahaueventiolistici.com / info@ahaueventiolistici.com
Pernottamento: per eventuali soluzioni alberghiere ci si può rivolgere all’Hotel Internazionale con cui l'Associazione AMA Linea di Sconfine ha una convenzione. Al momento della prenotazione far riferimento a tale convenzione”.

Hotel Internazionale Gorizia
Via Trieste 173 - 34170 Gorizia
www.hotelinternazionalegorizia.it
tel. 0481 524180

Richiedi informazioni all'Associazione